Sabato 16 novembre: Sergio Fabian Lavia MASTERCLASS

Elementi d’improvvisazione e composizione applicati alla chitarra classica

Il seminario si propone di affrontare modi di organizzare il suono con l’uso dell’improvvisazione di gruppo e delle nuove tecnologie informatiche. L’esperienza compositiva e d’improvvisazione si rivela molto utile per analizzare diversi linguaggi musicali partendo dalla conoscenza di materiali modali- tonali ;ino a studiare e creare nuove grammatiche musicali.

I risultati musicali ottenuti dalla composizione e dall’improvvisazione possono essere o non essere, differenziati, tuttavia saranno considerati come parte dello stesso mondo creativo e cercheremo di sviluppare la loro potenziale complementarietà.

Studieremo come funziona la nostra percezione per poi scegliere in modo consapevole i nostri modi d’organizzare i suoni. Non studieremo particolari tecniche compositive, ma cercheremo di apprendere dai modelli storici gli aspetti organizzativi più strutturali e di maggiore ef;icacia. Ci occuperemo dell’improvvisazione non idiomatica o cosiddetta “libera”e studieremo il ruolo dell’interprete contemporaneo e la sua responsabilità creativa.

Si cercheranno sintesi e semplicità nell’affrontare gli argomenti più complessi. Durante gli incontri oltre che scrivere e improvvisare sviluppando codici semplici e immediati, si riserveranno momenti dedicati all’analisi di notazioni tradizionali, notazioni verbali, partiture gra;iche, sonogrammi, registrazione audio e video. Per lo studio delle tecniche di trattamento del segnale audio in tempo reale sarà utilizzato il programma Max/Msp con l’implemento di multi- delay, ;iltri, spazializzatori, traspositori, sistemi di riverberazione, campionatori live, ecc.

Sergio Fabian Lavia

Chitarrista, compositore, performer e sound designer nato a Buenos
Aires di origine italiana. I suoi interessi musicali spaziano
principalmente dalla musica classica contemporanea e le nuove
tecnologie, alla musica popolare dell’Argentina e del Brasile, creando
un dialogo fra questi mondi culturali. Si diploma con il massimo dei
voti e la lode presso lo “Instituto Musical Odeon di Buenos Aires”.
Studia poi composizione alla “Facultad de Bellas Artes de La Plata”,
dove vince il Premio alla Produzione Artistica dell’Università.
Trasferitosi in Italia, si diploma in chitarra e in composizione/musica
elettronica al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano. Si esibisce in alcuni dei più importanti teatri del Sud America, Oceania ed Europa, dove è anche ospite di trasmissioni televisive e radiofoniche. Le sue musiche sono state eseguite da importanti interpreti, utilizzate in video, televisioni e cinema in più di quaranta paesi nel mondo ed ha suonato con alcuni dei più importanti musicisti del panorama internazionale, quali Riccardo Chailly, Luis Bacalov (premio Oscar “El postino”), Vinko Globokar, Pete Huttlinger, Nicola Piovani (premio Oscar “La vita è bella”), Vladimir Jurowski, Jorge Lopez Ruiz, Enrico Intra, Sandro Gorli, Oleg Caetani, Eric Hull, Milan Turkovic, Yutaka Sado, tra gli altri. È ospite di diversi progetti discograZici ed editoriali con Decca, Stradivarius, Warner Chappell, Saar srl, Worldmusic. Gli spartiti della sua opera sono pubblicati dalla casa editrice canadese Les productions D’OZ e in Italia da Sinfonica Jazz. Dal 1996 al 2012 è chitarrista dell’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano ed attualmente è insegnate presso il “Conservatorio della Svizzera Italiana”.

La Masterclass è promossa in collaborazione con Accademia Romana di Musica

Sabato 16 novembre dalle 17 alle 19:30
presso “L’archivio14” via Lariana, 14 Roma

Quota di partecipazione e ticket concerto 50€
offerta riservata ai soci a.s.d. Oxygene

Sabato 16 novembre: Sergio Fabian Lavia e Dilene Ferraz